CHIAMA ORA |

Che cos’è lo sbiancamento dentale?

Lo sbiancamento è un trattamento odontoiatrico utilizzato per schiarire il colore dei denti e rimuovere le macchie.

Tipi di sbiancamento

Esistono diversi tipi di sbiancamento dentale che possono aiutare a migliorare il colore dei denti. I diversi trattamenti di sbiancamento dipendono dal tipo di denti, dal luogo in cui viene eseguito o dalla tecnologia di sbiancamento utilizzata.

Sbiancamento clinico:

Questo tipo di sbiancamento viene effettuato nello studio medico ed è un metodo molto efficace. Un gel sbiancante altamente concentrato viene applicato sui denti e attivato con una luce speciale. Di solito sono necessarie 2 o 3 fotoattivazioni in un’unica seduta.

Fasi del trattamento

01

Valutazione iniziale

Prima di iniziare il trattamento, il dentista esegue una valutazione iniziale della salute orale del paziente per verificare che non vi siano problemi dentali trattati, come carie, malattia parodontale o problemi di sensibilità.

02

Registro colori iniziale

Il dentista prende nota del colore attuale dei denti del paziente. Questo può essere fatto utilizzando fotografie, una tabella di colori dentali o un dispositivo di misurazione del colore per ottenere un riferimento di base preciso. Non tutte le tonalità di colore dei denti ottengono lo stesso risultato.

03

Protezione delle gengive e dei tessuti molli

Prima di applicare l’agente sbiancante, le gengive e i tessuti molli devono essere protetti per evitare irritazioni o danni. Di solito si usa uno scudo di gel o una barriera per isolare le gengive.

04

Applicazione dell’agente sbiancante

Il dentista applicherà l’agente sbiancante sui denti del paziente e, a seconda del gel utilizzato, i cicli di attivazione della luce saranno ripetuti ogni 10-15 minuti, 2 o 3 volte o anche in due appuntamenti.

05

Sessioni di trattamento

In generale, vengono eseguite diverse sedute del trattamento. Ogni seduta può durare circa 15-30 minuti. Il numero di sedute necessarie varia a seconda della tecnica e del livello di sbiancamento richiesto.

06

Valutazione dei progressi compiuti

Il dentista valuterà i progressi dello sbiancamento tra una seduta e l’altra. Potrebbe essere necessario applicare più gel.

07

Registrazione finale del colore

Al termine della seduta il dentista prenderà nota del colore finale dei denti per confrontarlo con quello iniziale.

Sbiancamento ambulatoriale:

Lo sbiancamento ambulatoriale è uno sbiancamento che non viene eseguito interamente nello studio dentistico. Il paziente completa il trattamento a casa seguendo le istruzioni fornite dal dentista.

Di solito il trattamento prevede l’uso di un kit di sbiancamento dentale fornito dal dentista.

Fasi del trattamento.

01

Valutazione iniziale

Prima che un paziente possa ricevere un kit di sbiancamento dentale ambulatoriale, il medico deve valutare la salute orale del paziente per assicurarsi che sia un candidato adatto e che non ci siano problemi dentali non trattati che potrebbero complicare il processo.

02

Impronte di stampa

Il dentista prende le impronte dei denti per creare i bite. Questi bite sono una registrazione della bocca del paziente.

03

Igiene

Affinché il trattamento sia efficace, è necessario che il paziente sia in buona salute.

04

Consegna del kit

Il dentista consegnerà il kit personalizzato per lo sbiancamento dei denti e darà al paziente istruzioni sulla durata del trattamento e sulla frequenza di applicazione. Il kit sarà composto da bite e gel sbiancante.

05

Applicazione a casa

Il paziente seguirà le istruzioni fornite dal dentista e applicherà il gel sbiancante sui bite. I bite verranno indossati a casa per il periodo di tempo specificato, che di solito può essere di poche ore al giorno o di una notte per diversi giorni.

06

Valutazione finale

Il dentista fotografa e registra i denti del paziente per valutare l’efficacia del trattamento.

Vantaggi del trattamento

  • Aspetto migliorato:
    Lo sbiancamento dentale può migliorare significativamente l’aspetto estetico dei denti, regalando un sorriso più luminoso e attraente.
  • Aumento della fiducia:
    Migliorando l’aspetto dei denti, molte persone provano un aumento della fiducia e dell’autostima. Un sorriso più bianco può far sentire le persone più sicure quando interagiscono con gli altri.
  • Risultati rapidi:
    A differenza di alcune procedure odontoiatriche, lo sbiancamento dentale offre spesso risultati rapidi. Molti notano un miglioramento significativo del colore dei denti già dopo una o due sedute.
  • Trattamento non invasivo:
    Si tratta di un trattamento che non richiede anestesia e non comporta modifiche permanenti alla struttura del dente.
  • Rimozione di macchie e decolorazioni:
    Lo sbiancamento dentale è efficace per rimuovere le macchie e le discromie causate dal consumo di cibi e bevande pigmentate, dal fumo e dall’invecchiamento.

È importante notare che è essenziale eseguire il trattamento sotto la supervisione di un professionista della salute dentale per garantire la sicurezza e l’efficacia della procedura.

    Avete dei dubbi? Vi chiamiamo




    Domande
    Frequente

    Nel caso dello sbiancamento professionale, il risultato sarà visibile in una sola seduta o in più sedute, a seconda del paziente e delle sue condizioni orali.
    Nel caso dello sbiancamento ambulatoriale, i risultati sono generalmente graduali e possono variare da persona a persona. In genere, i miglioramenti si notano nell’arco di qualche giorno.
    Lo sbiancamento dentale è sicuro se eseguito sotto la supervisione di un dentista. Tuttavia, può avere effetti collaterali temporanei come la sensibilità dei denti o l’irritazione delle gengive.
    Lo sbiancamento professionale non danneggia lo smalto dei denti se eseguito correttamente. È importante seguire le istruzioni di un professionista.
    No, affatto. È un trattamento completamente innocuo e indolore.
    Lo sbiancamento può essere effettuato ogni anno e non danneggia lo smalto. Tuttavia, deve sempre essere supervisionato da un dentista.
    Dall’età di 18 anni, tutto dipende dal grado di colorazione dei denti.
    Si consiglia di limitare il consumo di caffè, tè o cibi e bevande molto colorati, poiché il trattamento apre microporosità in cui questi coloranti potrebbero depositarsi e causare macchie.
    Le donne incinte non possono sottoporsi a questo trattamento.

    BLOG ASISA CARE MILANO

    Quando fare la prima visita dal dentista?
    Notizie

    Quando fare la prima visita dal dentista?

    La prima visita dal dentista ha un ruolo fondamentale nel garantire un sorriso sano. La prima visita dentistica, che dovrebbe avvenire tra i 24 e i 36 mesi di età, è un momento…

    Più informazioni Aprile 16, 2024
    Apparecchio di contenzione: come mantenere il tuo sorriso dopo un trattamento ortodontico
    Notizie

    Apparecchio di contenzione: come mantenere il tuo sorriso dopo un trattamento ortodontico

    Affrontare un trattamento ortodontico è un impegno significativo e la fine del trattamento segna il termine di un percorso che trasforma il sorriso. Durante il trattamento…

    Più informazioni Marzo 5, 2024
    Odontoiatria estetica: differenza tra corone e faccette
    Notizie

    Odontoiatria estetica: differenza tra corone e faccette

    L’odontoiatria estetica è una branca dell’odontoiatria che si occupa della correzione e del miglioramento dell’aspetto dei denti, garantendone al contempo funzionalità e…

    Più informazioni Febbraio 12, 2024